Articoli di
robertomosi

Roberto Mosi vive a Firenze, è stato dirigente per la cjjultura alla Regione Toscana. Si interessa di letteratura e fotografia.
Per la poesia ha pubblicato Navicello Etrusco (Il Foglio 2018), Eratoterapia (Ladolfi Editore 2017) e l’Antologia “Poesie 2009-2016” (Ladolfi Editore 2016), che comprende pagine dalle raccolte La vita fa rumore, Concerto (Premio Critica Anterem – X Premio Lett. Naz. Abano T.), L’invasione degli storni, Luoghi del mito, Nonluoghi, Florentia; composizioni dedicate a Marcel Proust). L’Antologia è stata premiata (III class.) al Concorso Alda Merini 2017 e ha ottenuto il riconoscimento speciale al Premio Casentino 2017. Nella collana Libri Liberi, www.laRecherche.it sono pubblicati gli e-book di poesia dell’autore. Recensioni sulle opere sono riportate nel portale www.literary.it.
Per la prosa ha pubblicato, nel 2016, il romanzo Esercizi di volo, Europa Edizioni (riconoscimento al Premio Casentino 2017); in precedenza ha pubblicato il romanzo Non oltrepassare la linea gialla (Europa Edizioni, 2014) e la guida Elisa Baciocchi e il fratello Napoleone. Storie francesi da Piombino a Parigi” (Il Foglio, 2013).
Ha realizzato mostre fotografiche presso il Circolo degli Artisti “Casa di Dante”, caffè letterari, biblioteche, dedicate, in particolare, al rapporto fra testo, immagine fotografica e pittura.
Roberto Mosi collabora con le riviste “Testimonianze”, “L’area di Broca”, “Semicerchio”, “Il Foglio Letterario”. Cura i blog www.robertomosi.it e www.poesia3002.blogspot.it.

“Raccontare Campiglia” 2019

Un racconto perchè “i porti rimangano aperti”

La Festa per i Venti Anni del Foglio Letterario

Piombino, Cittadella di Elisa: i Libri “Aquiloni”, “Gigli di Mare”, “Navicello”, Napoleone e la sorella Elisa

Ecopoesia, il tramonto nel golfo di Baratti

Ambiente, poesia, suoni, luci, colori

21 - 27 settembre Mostra Collettiva “Madre Terra”

Circolo degli Artisti “Casa di Dante”

Lo sguardo di Annamaria Volpini su “Orfeo”

È un poeta narratore che unisce i miti del passato e li fa entrare, come in questo volume, nelle vicende contemporanee. Sono molto contenta di conoscere questo scrittore e di poterlo chiamare collega e amico”

Franca Alaimo incontra “Orfeo”

Fra tutti i sensi, è quello dell’udito ad essere privilegiato: è una vera e propria partitura musicale il secondo canto: voce umana, suono di acque, respiro del vento, vibrare delle foglie, flauto d’oro entrano nell’orecchio, lo stordiscono, lo inebriano.

“Cultura Commestibile”, Natura & Teatro in una notte di mezza estate

Eco Teatro . Cu. C0. 3 agosto 2019

Premio Città di Sarzana 2019 - Raccolta “Il profumo dell’iris”

“Poesia raffinata e profonda, nel solco di Mario Luzi, sempre ben calibrata nel rapporto forma-contenuto”

“Eco Teatro”, l’incanto della Natura

Teatro Oklahoma

La poesia delle Dolomiti

Video “Cortina Estate 2019″, musica di Ravel

Le parole della poesia

Feed RSS

Iscriviti ai FEED RSS, sarai sempre aggiornato ...

Contatti

Scrivimi
Puoi scrivermi attraverso la pagina dei contatti oppure invia un E-mail a r.mosi@tin.it