Omaggio a Giuseppe Panella, poeta, filosofo, maestro

Maestro e amico

domenica 26 maggio 2019 (da Leucade http://nazariopardini.blogspot.com/2019/05/e-morto-il-poeta-giuseppe-panella.html )


G. FRISINA PER LA MORTE DEL POETA GIUSEPPE PANELLA

UN FILOSOFO DEL SUBLIME

Annegato finalmente

Nella tua notte

Nella visione della cieca ombra

Che segue il  buio

Il sublime che strugge

E distrugge

La luce-non luce

Del sapere di non sapere

Il consumarsi dell’io

Nella fragile onda

L’alchimia che porta all’alba

Attraverso il mare di nebbia

L’annullamento  della morte

Il ritrovarsi del Sé

La sorpresa dell’ignoto

L’imprevedibile evento

Del vero.

Giusy Frisina

E’ morto nel pomeriggio di lunedì 20, stroncato da una grave malattia, il poeta-filosofo e professore Giuseppe Panella. Aveva 64 anni.

Insegnava Estetica alla Normale di Pisa. Il premio “Cerreto” gli era stato attribuito nel 2016. Laureato in Storia della Filosofia alla la Scuola Normale Superiore di Pisa, si è occupato di filosofia politica e storia del pensiero politico e di teoria e storia dell’estetica. Come poeta, ha pubblicato otto volumi di poesia, tra i quali Il terzo amante di Lucrezia Buti (Firenze, Polistampa, 2000) ha vinto il Fiorino d’oro del Premio Firenze dell’anno successivo. Nel 2002 aveva ricevuto il Premio concesso annualmente dal ministero dei Beni Culturali per attività culturali e artistiche particolarmente rilevanti.

Omaggio a Giuseppe Panella (I ), “Estate”, Sinfonia per Populonia

Omaggio a Giuseppe Panella (II) , “Autunno”, Sinfonia per Populonia

Tags: ,

Lascia il tuo commento

Il tuo indirizzo Email non sarà pubblicato. * Campi richiesti.

*
*

Le parole della poesia

Feed RSS

Iscriviti ai FEED RSS, sarai sempre aggiornato ...

Contatti

Scrivimi
Puoi scrivermi attraverso la pagina dei contatti oppure invia un E-mail a r.mosi@tin.it