Erato - terapia/ curarsi con la poesia

“Credo che sia possibile curarsi con la poesia, per vincere le paure, stati di sofferenza, per stringere sogni che passano in volo, per divertirsi…”

copertina

Presentato l’ultimo libro di Roberto Mosi con una perfomance

61

Si è svolta l’8 settembre la perfomance di Roberto Mosi e di Enrico Guerrini (pittore) per la presentazione dell’ultimo libro di poesia   (R. Mosi, “Eratoterapia”, Giuliano Ladolfi Editore, Borgomanero 2017, pp.66, 10 euro), che ha al centro il tema della poesia come terapia e cura di noi stessi, a tutte le età, a cominciare da quella anziana, dall’età dei nonni.

7b

L’ultima composizione presente nel libro è una lettera alla nipotina, nella quale il nonno svela il segreto della poesia:

«Credo che sia possibile curarsi con la poesia, per vincere le paure, stati di sofferenza, per stringere sogni che passano in volo, per divertirsi. La voce della poesia arriva dal dentro, potente nelle ore della notte, debole e distratta il giorno. Porta sollievo, se non guarigione, dolcezza di ricordi, sapori tenui di

malinconia

1b

Per l’autore quindi la poesia possiede un incanto unico, quello di rendere più sopportabile l’esistenza e di svelarne i misteri della bellezza e della gioia.

4e 4g

La perfomance dell’8 settembre - recita delle poesie e disegni all’impronta dei temi poetici - si è svolta  in un luogo particolare, magico, nella città di Pontassieve, presso Firenze, dove la Biblioteca Comunale ha esteso recentemente i suoi spazi al vecchio edificio delle Carceri Mandamentali, soprannominato  ( riprendendo una suggestione dal Carcere dismesso “Le Murate” di Firenze): “Le Muratine”. Gli antichi muri del Carcere di Pontassieve sono stati dipinti recentemente da Enrico Guerrini, tracciando affollate scene di figure che danno vita alla storia della scrittura.

20

La perfomance è stata centrata sulle poesie dal titolo significativo: “Terapia”, “La badante”,”Aleppo è vicina”, “Il profumo dell’iris” (fiore simbolo della città di Firenze).

. terapia

Terapia

.

Nella notte mi sveglio

il sonno sparisce

vola via lontano.

.

La poesia prende il posto

dei sogni, compongo

in versi suoni e silenzi.

.

Nella mente cresce

l’ammasso d’argilla

cerco il colore, la forma.

.

Un verso brilla di rara

luce, lo ripeto all’infinito

felice per la conquista.

.

Al mattino mi fermo

alla casa di Erato

per il conto da saldare. .

12iris1 Le scene più suggestive dell’incontro presso “Le Muratine” di Pontassieve, sono state riportate nel video you tube: “Eratoterapia” di Roberto Mosi o del curarsi con la poesia” ( indirizzo : https://youtu.be/pglSHmnK5fo).

Il libro “Eratoterapia” di Roberto Mosi, segue il libro “Poesie 2009-2016″ dello stesso Editore ed è stato premiato (III classificato) recentemente al Premio Internazionale di Letteratura  “Alda Merini” di Brunate, Como.

Il libro “Eratoterapia” è in vendita online e alla Libreria Salvemini , piazza Salvemini (presso l’Arco di San Pierino).

Tags: , ,

Lascia il tuo commento

Il tuo indirizzo Email non sarà pubblicato. * Campi richiesti.

*
*

Le parole della poesia

Feed RSS

Iscriviti ai FEED RSS, sarai sempre aggiornato ...

Contatti

Scrivimi
Puoi scrivermi attraverso la pagina dei contatti oppure invia un E-mail a r.mosi@tin.it