Le colline di un altro mondo

MEMORIA. ETIOPIA. ITALIA.

hpim0208
-
Le colline di un altro mondo
.
Da Asmara ad Adis Abeba
mi ha portato il racconto
di Bruno,
conosco l’andare del mulo
per gli altopiani
al passo lento dei soldati,
l’assedio di Ailè Selassiè,
l’assalto per la collina fino
alla mitragliatrice, i villaggi
abitati da sguardi nemici,
i segni delle pulci perforanti
sulla pelle degli stinchi.
.
Il racconto si è fermato
mille volte nel villaggio
fra erbe inzuppate di silenzio,
una strana palla di capelli ricci
raccolta da terra,
la testa di un bambino,
parola muta della strage
di uomini in camicia nera.
-
R. Mosi, Florentia, GazeboLibri 2008

Tags: , ,

Lascia il tuo commento

Il tuo indirizzo Email non sarà pubblicato. * Campi richiesti.

*
*

Le parole della poesia

Feed RSS

Iscriviti ai FEED RSS, sarai sempre aggiornato ...

Contatti

Scrivimi
Puoi scrivermi attraverso la pagina dei contatti oppure invia un E-mail a r.mosi@tin.it